PORTA REI CON TELAIO ANGOLARE

Applicazione con telaio angolare: è il normale telaio integrato di squadrette metalliche per il fissaggio alla parete e guarnizione autoespandente lungo il perimetro. Indicare nell’ordine le usuali misure Lfm x Hfm che corrispondono al vano reale da realizzare nella parete per alloggiare il telaio come per le porte a murare o tassellare. La porzione di parete a copertura del lato telaio opposto alle cerniere va realizzata dopo la posa della porta.

PORTA REI CON TELAIO ABBRACCIANTE

Applicazione con telaio abbracciante: è un telaio che abbraccia l’intero spessore parete di 125 o 150 mm. La parete è da finire con la lamiera dell’ordito in vista. Il telaio della porta REI 120 sarà fornito già coibentato con 3 lastre di cartongesso che copriranno lo spessore parete + le 2 nelle mostrine, come si vede nel disegnetto accanto. Indicare nell’ordine le misure Lfm x Hfm mentre il foro muro reale da realizzare nella parete è per le porte a 1 anta più stretto di 20 mm e più basso di 5 mm. (esempio ordine Lfm 990 x 2150 Hfm eseguire foro 970 x 2145) e per le porte a 2 ante più stretto di 10 mm e più basso di 5 mm (esempio ordine Lfm 1600 x 2150 Hfm eseguire foro 1590 x 2145). Viti di fissaggio e tappi per fori inclusi.

La porta tagliafuoco è creata per resistere, in un determinato periodo di tempo, al fuoco. In caso di incendio la sua funzionalità è quella di chiudersi al fine di impedire la fuoriuscita del fuoco per il periodo di tempo indicato nella sua sigla.
Una porta può essere REI, la porta tagliafuoco creata per resistere, in un determinato periodo di tempo, al fuoco. In caso di incendio la sua funzionalità è quella di chiudersi al fine di impedire la fuoriuscita del fuoco per il periodo di tempo indicato nella sua sigla.

Porta tagliafuoco rei cartongesso fornita assemblata per applicazione di mano destra o sinistra, certificata secondo la nuova normativa Europea UNI EN 1634-1 / Decreto del “21 Giugno 2004” e omologata dal Ministero dell’Interno, composta da:

  • Anta in doppia lamiera d’acciaio zincata dello spessore di 0,8 mm cadauna con interposta coibentazione ad alta densità in strati alternati di lana di roccia rigida e particolare materiale di resistenza ed isolamento al fuoco, spessore totale anta 60 mm, aletta di battuta sui 4 lati.
    Serratura reversibile con foro per cilindro.
  • Rostri di tenuta in acciaio sull’anta e riscontri rostri in poliammide inseriti nel telaio sul lato cerniere della porta.
  • Maniglia antinfortunistica colore nero con anima in acciaio completa di placche, rosette, chiave di cantiere modello Patent con inserto in plastica per foro cilindro forniti smontati in scatola contenente anche quadro 9 x 9, viti a cannocchiale, distanziatori, nottolini e chiave esagonale per registrazione porta. Centro maniglia a 1128 mm dalla quota pavimento finito in porte di altezza standard 2150 e a 1078 mm dalla quota pavimento finito in porte di altezza standard 2050.
  • 1 cerniera a molla registrabile per l’autochiusura.
  • 1 cerniera portante equipaggiata con 2 cuscinetti reggispinta e registrabile in altezza con rondelle inseribili a scatto nel perno della cerniera sollevando l’anta con una leva. Una rondella è fornita di scorta agganciata al distanziale di plastica del rostro per disponibilità anche successiva alla posa in opera.
  • Rinforzi interni nell’anta di irrigidimento strutturale per il fissaggio di maniglioni antipanico e chiudiporta aereo.
  • Guarnizione termoespandente nera larghezza mm 28 inserita nell’apposito canale sui quattro lati del telaio da forare dall’esterno attraverso i fori presenti sul telaio in caso di posa con tasselli o su falso telaio.
  • Targhetta metallica costituente il marchio di conformità fissata in battuta dell’anta.
  • Finitura della porta con verniciatura del tipo ad acqua semilucida goffrata tonalità standard grigio RAL 7035 o altri colori a scelta.
  • Peso approssimativo della porta 60 kg 35 /mq. di foro muro e della porta 120 kg. 45/mq di foro muro.